Adesione

Chi può aderire a un fondo pensione?

La previdenza complementare è destinata a tutta la popolazione: sia ai lavoratori dipendenti (del settore pubblico e del settore privato) che a quelli autonomi, sia a coloro che percepiscono altre forme di reddito. Anche i soggetti fiscalmente a carico, come i figli o il coniuge, possono aderire a una forma di previdenza complementare: in questo modo sarà possibile garantire loro un’adeguata copertura previdenziale.

L’adesione alla previdenza complementare è facoltativa e può essere fatta in ogni momento.

Chi può aderire a un fondo pensione chiuso (o negoziale)?

Chi può aderire a un fondo pensione aperto?

Quando aprire un fondo pensione?

Mai come per il risparmio per la pensione vale il detto "il tempo è denaro".

Luca decide di iscriversi a un fondo pensione all’età di 20 anni, mentre Paolo attende fino a 30 per fare la stessa scelta.
Entrambi versano 100 € al mese fino al raggiungimento dell’età pensionabile (66 anni).
A parità di versamenti e di rendimenti della forma pensionistica complementare di appartenenza Luca percepirà una pensione lorda annua di 3.557 €, mentre Paolo pari a 2.497 €. Grazie alla sua adesione precoce al fondo pensione Luca potrà contare su una rendita del 40% più alta rispetto a Paolo1.

Previdenza complementare: Chi inizia a versare da giovane, ha vinto

1 Tasso di crescita della contribuzione (in termini reali): 1%; Tasso di inflazione: 2%; Rendimento medio atteso: 3% (composizione profilo di investimento: azioni 50% - obbligazioni 50%).

Trova il Pensplan Infopoint più vicino a te e prenota una consulenza personalizzata gratuita!

prenota una consulenza